COS’E’

Radio Leib è “corpo vivo” in movimento. Uno spazio sconfinato che accoglie proposte di radiofonia sperimentale e di comunità. Il nome “Leib” si riferisce ad un corpo vivo a contatto col mondo; il Leib come stare al mondo (Lebenswelt).
Radio Leib abita simultaneamente lo spazio dal vivo e quello sonoro, in diretta e in differita; essa è intesa come spazio abitato ed esteso e non semplicemente come media.
L’ascolto diventa esperienza dello spazio, il corpo si fa misura di un paesaggio sconfinato eppure ben definito; ogni ascoltatore/spettatore si fa abitante di una dimensione poetica, che annulla le distanze, preserva la partecipazione in presenza, partecipando ad un’esperienza intima e collettiva allo stesso tempo.
Il progetto pone un fuoco sulla necessità di immaginare nuove strategie di accessibilità culturale e ulteriori forme di vicinanza, sperimentando forme ibride di partecipazione e coesistenza, che possano mettere in connessione persone e luoghi apparentemente lontani, ma compresenti nello spazio sonoro e diversamente abitabile della Radio. Sfidiamo la distanza con l’immediatezza dell’ascolto e la sublimazione dello spazio fisico in spazio poetico, senza rinunciare all’incontro dal vivo.

Radio Leib è ideata e curata da Teatringestazione. Nasce come spin off radiofonico di Altofest, prima in via sperimentale nel 2017, per poi consolidarsi in progetto autonomo nel 2021. Ha già al suo attivo consolidate collaborazioni con il Goethe Institut di Napoli, per cui trasmette Radio Poesia; con Radio Cashmere di Berlino per cui ha trasmesso Moscow Club #54; con la Fondazione Matera-Basilicata per cui ha trasmesso il festival In Linea d’Aria.

Nel 2022 Radio Leib Community Workshop è tra i progetti selezionati del Local Journey for Change, con il sostegno di IETM International network for contemporary performing arts.